L’Associazione Rurale Italiana è a favore di politiche agricole che sostengano ed incoraggino uno sviluppo equo e solidale, secondo forme adatte ad ogni diverso ambiente rurale italiano e attraverso:

  • prezzi dei prodotti agricoli che permettano una vita dignitosa ai contadini;
  • aziende agricole centrate sul lavoro, diversificate, creatrici di impiego locale, facilmente trasmissibili;
  • difesa della terra da consumo di suolo e cementificazione;
  • accesso alla terra per chi la vuole coltivare ed in particolare per i giovani,
  • protezione e conservazione della biodiversità agricola;
  • protezione dei corsi d’acqua, delle falde di acqua sotterranea, dei boschi e dei paesaggi;
  • trasformazione e distribuzione dei prodotti aziendali in forma diretta o a mezzo di piccole imprese a carattere locale, regionale o specializzato;
  • tassazione dei fattori di produzione che causano costi sociali ed ambientali, fra cui l’uso dell’energia e di input chimici

L’Associazione Rurale Italiana promuove pratiche agricole rispettose del lavoro, della salute, del benessere animale, dell’ambiente naturale, dei suoli.
 
 L’Associazione Rurale Italiana sostiene chi, per raggiungere questi obiettivi, ritiene necessario impegnarsi per attuare una nuova linea di attività politica e sindacale nel mondo agricolo.