Comunicato Stampa: OGM in Italia? Il Governo tenta il colpo di mano

Colà di Lazise, 10 Dicembre 2020 Dopo 20 anni fuori dall’agricoltura italiana, gli OGM rischiano di tornare ad inquinare i campi ed i piatti tramite quattro decreti legislativi inviati per l’approvazione dal Governo alle Commissioni parlamentari per l’agricoltura. Una ristretta e potente minoranza continua a spingere per la deregolamentazione degli Leggi tutto…

Lettera aperta: il Governo applichi la condizionalità sociale in agricoltura

Verona, 9 dicembre 2020 Gentile Ministra, gentili membri del Governo, A quattro anni dalla sua approvazione, quali sono gli effetti della Legge 199/2016, più nota come legge anti-caporalato? Essa ha certamente migliorato gli strumenti penali di contrasto al caporalato e allo sfruttamento del lavoro che erano stati previsti dalla precedente Leggi tutto…

Comunicato Stampa – 25 Novembre: giornata internazionale per l’eliminazione di ogni forma di Violenza

Colà di Lazise, 25 Novembre 2020 In questo 25 Novembre, giornata internazionale contro ogni forma di Violenza, vogliamo portare l’attenzione sulla violenza verso  le lavoratrici e i lavoratori agricoli, vittime della Violenza sistemica su cui si fonda anche il sistema alimentare italiano. Il momento di crisi che stiamo attraversando ha esasperato Leggi tutto…

Covid e diritti contadini: lettera agli enti locali per il mantenimento dei mercati contadini

Care socie, soci, amiche e amici di ARI, in previsione di una probabile stretta delle misure di contenimento del virus abbiamo approntato una nuova versione della comunicazione a Sindaci ed enti locali per richiedere, come previsto dalla normativa vigente, il mantenimento di attività essenziali quali mercati contadini, vendita e distribuzione Leggi tutto…

Comunicato Stampa – Delusione per il voto del Parlamento EU sulla PAC: mantenuto lo status quo. Condizionalità sociale, vittoria dei movimenti contadini e bracciantili

Colà di Lazise, 26 Ottobre 2020 L’indirizzo assunto dal Consiglio dei Ministri AgriFish UE e dall’Europarlamento sulla PAC post 2020 (390 miliardi di euro per i prossimi sette anni) spolvera di verde lo status quo, non affrontando i nodi cruciali del sistema agricolo europeo nel mercato globalizzato. ARI ribadisce che Leggi tutto…